Il Progetto

Il progetto “In.Te.Gr.A.” nasce dalla consapevolezza di tutti gli attori che compongono il Gruppo Operativo, di condividere un’esperienza in “campo”, che può essere culturalmente utile a modificare ciò che oggi, la cultura della modernità, propone come regola dominante: sviluppo=aumento quantitativo delle produzioni agroalimentari, senza tener conto dei costi energetici che inevitabilmente tutti saremo costretti a pagare. In.Te.Gr.A si pone invece l’obiettivo di soddisfare i parametri di un naturale equilibrio tra: Agricoltura, Ambiente, Salute ed Economia, nella coerente consapevolezza che il “cibo è salute” e “noi siamo ciò che mangiamo”, che dalle produzioni e trasformazioni siamo responsabili di alimentare un sistema rispetto ad un altro. In un mondo, come l’attuale, dove le multinazionali gestiscono tutti i passaggi della filiera senza alcuna attenzione alla salute sia degli uomini che del pianeta”, il nostro G.O. vuole affermare, già con il suo acronimo, che bisogna cambiare passo ricominciando dall’agricoltura. L’agricoltura deve “sapere e fare” rispettare la sua “integrità” operando con una concezione olistica nella sua attività di produzione, perché, e questo oscuro momento della pandemia dovrebbe ancor di più insegnarcelo, il cibo non è solo merce ma è la prima ed essenziale medicina che cura la nostra salute.